Di seguito pubblichiamo la lettera di risposta che abbiamo inviato a Pepsi dopo la proposta da parte della stessa a partecipare al progetto: PONTASSIEVE-SINGAPORE SENZA AEREI.

13 ottobre 2012
Con la presente Elia Giovacchini e Yumi Nicole Mastromarino, in qualitá di viaggiatori a scopo culturale, prendono le distanze dal coinvolgimento attivo di PEPSI a tale impresa, nella pratica: si dissociano dalla mancata pubblicazione da parte di pepsi dei dati che le sue attività hanno sull ambiente, dai 714mila dollari donati nei tre turni elettorali 2004,2006,2008 al partito repubblicano degli stati uniti, dai 57 campioni di bottiglie con pesticidi cancerogeni come il lindane o l eptacloro trovati nel 2006 in 25 stabilimenti dislocati in 12 stati dell india. Elia Giovacchini e Yumi Nicole Mastromarino sostengono le ragioni coordinate da Vandana Shiva sull’inquinamento delle riserve d acqua da parte degli 86 stabilimenti produttivi che pepsi possiede in comproprieta, Yumi Nicole Mastromarino e Elia Giovacchini vorranno un giorno poter andare nel villaggio di Madhurawada nel Visakhapatnam e poter bere acqua potabile dai rubinetti di casa senza paura, Elia Giovacchini e Nicole Yumi Mastromarino sono vicini ai principi dei 30 ex dipendenti Cabcorp, che ininterrottamente, per 22 mesi, hanno manifestato a Guatemala City contro le pratiche antisindacali dei vertici aziendali, sono a favore del sindacato polacco “Solidarnosc” il quale ha denunciato in sede internazionale la repressione dei sindacati e le minacce ai dipendenti avvenute nello stabilimento di Frito-Lay, Yumi Nicole Mastromarino e Elia Giovacchini ripudiano il licenziamento, la mancata riassunzione e/o il mancato risarcimento alle 8 donne oggetto di molestie sessuali avvenute da parte di un capo reparto nello stabilimento pepsi suddetto. Elia Giovacchini & Yumi Nicole Mastromarino sono a favore dell Eoec e dei 400 mila dollari di risarcimento per i dipendenti nello stabilimento di South side Chicago che hanno subito maltrattamenti a scopo sessuale. Yumi Nicole Mastromarino e Elia Giovacchini condividono soprattutto il dolore delle famiglie dei lavoratori di Uttarancha e San Pietroburgo quando i loro mariti o padri o zii sono stati trasferiti, sospesi, o licenziti poiché si erano organizzati in persone pensanti, persone che avevano riacciuffato dignitá e per questo puniti. Yumi Nicole Mastromarino e Elia Giovacchini non vogliono figurare tra i promotori C.E.R.E.S. che vede pepsi in coda alla classifica delle imprese sensibili al grave problema del riscaldamento globale (punteggio 9 su 100) poiché non verifica quanti gas serra produce e non intraprende iniziative per la loro riduzione. Yumi Nicole Mastromarino e Elia Giovacchini ripudiano senza alcuna partecipazione l inquinamento prodotto dagli stabilimenti pepsi nei fiumi cinesi che lambiscono città come Changchun, Nanjing, Guangzhou e Fuzhou, Elia Giovacchini e Yumi Nicole Mastromarino pensano che i 287 milioni di dollari in contratti con le forze armate statunitensi siano da considerarsi un offesa verso la pace di ogni uomo. Yumi Nicole Mastromarino e Elia Giovacchini al contrario di pepsi si dissociano da qualunque tipo di OMG mettendo come principio fondamentale del viaggio il rispetto e la dignità per ogni vita, qualsiasi forma abbia e qualsiasi suono emetta. Elia Giovacchini e Yumi Nicole Mastromarino prendono le distanze da ogni pubblicità ingannevole, vedi il caso di Pepsi-Acquafina e del Think outside the bottle. Yumi Nicole Mastromarino e Elia Giovacchini non ingeriscono e non incentivano la diffusione della sostanza cancerogena Acrylamide contenuta in quantità consistenti in cibi come patatine fritte o snack pepsi. Elia Giovacchini e Yumi Nicole Mastromarino non appoggiano, bensì condannano quel vuoto legislativo che permette di introdurre il Benzene, (derivato dall’incontro tra l acido citrico e un conservante il Benzoato di sodio) in alcune delle sue bevande con conseguente proliferazione di malattie tumorali.

Elia Giovacchini e Yumi Nicole Mastromarino in quanto cittadini del mondo dichiarano di non utilizzare ne consigliare prodotti che vadano contro: il futuro dell’ambiente in cui viviamo e la salute di ogni vita presente e che verra indipendentemente dal colore della nazionalità che possiede, per questi motivi il rapporto di sponsorizzazione della nostra spedizione non é consona ai principi messi in pratica da Pepsi, chiediamo quindi di limitare il nostro rapporto di collaborazione alla sola Wok Italia, nei fatti pratici gradiremo indossare le giacche con la patch dell azienda Wok Italia fornire alla stessa materiale redazionale e fotografico gratuito senza alcun minima allusione dei nostri nomi e della nostra spedizione al marchio Pepsi e alle altre società da lei controllate o coinvolte ad essa.

Con la presente ci impegnamo consapevolmente a esprimere concretamente l unico valore che a parer nostro fa dell’esistenza un piccolo passo per l evoluzione di tutti, e cioè la libera capacita di scegliere con finalità di amore qualunque azione e conseguenza intrapresa, senza rimorso.

Elia Giovacchini.
Nicole Yumi Mastromarino.

20130118-070607.jpg

Share This